05/02/15 - Storia di un'icona: la Panton Chair di Vitra

Spesso le grandi cose nascono da casi fortuiti. Altre volte, invece, risultati importanti si ottengono solo dopo tempo, impegno, lavoro, soddisfazioni e delusioni. Ed è questo il caso della Panton Chair di Vitra, realizzata - dopo sette anni di studi e progetti - del designer Verner Panton. Una seduta in plastica in un solo pezzo, attraverso l'innovativo procedimento dello stampaggio a iniezione. Un lungo lavoro, ma ben ricompensato perché dal 1967, anno della messa in produzione, la sedia è diventata un classico della storia del design.

TECNOLOGIA
La produzione odierna, logicamente, non è la stessa rispetto a quella del suo lancio, anche perché la tencologia è progredita, rendendo la seduta, per quanto possibile, ancora più confortevole. Oggi, addirittura, viene realizzata con il procedimento di stampa a iniezione con polipropilene completamente riciclabile, più ecologico, avanzato ed economico.

ICONA
La comodità di questa sedia viene data dalla combinazione di una struttura a sbalzo con una forma antropomorfa e un materiale leggermente flessibile, che la rende adatta sia ad ambienti interni che esterni. Un'icona del design, che ha ricevuto numerosi premi ed è esposta in diversi musei e che, dal 2006, è realizzata anche nella versione per bambini, per avvicinare i più piccini al mondo del design.

Commenti


Commento* :
Nome utente* :

Password:
Nota informativa sulla privacy
 Acconsento al trattamento dei miei dati personali*