29/01/15 - L'arte dell'illuminazione: le lampade di Davide Groppi

"Fare lampade non è una scienza esatta. Quelle che preferisco arrivano dal cuore e dal cervello, intuizioni che affiorano da un certo modo di essere e di pensare". È questa la filosofia di Davide Groppi, inventore e progettatore di lampade che costruisce e distribuisce in tutto il mondo con l'azienda omonima, e che trovate esposte anche nello showroom di Caslini Arredamenti a Sondrio.

 

Classe 1963, il designer italiano, la cui ditta ha sede a Piacenza, è in questo settore dalla fine degli anni Ottanta, dove si è subito distinto per l'attenzione alla tecnologia e all'innovazione, la cura del design e l’approccio umanistico al progetto. "Non so bene perché proprio le lampade - si racconta sul sito -, ma sicuramente queste mi davano la possibilità di esprimere la mia personalità e di fare qualcosa di vero". L'azienda, oltre alla produzione, si occupa anche di progettazione e pianificazione luminosa, curando one-off, allestimenti, mostre e tutto ciò che viene definito "luce sartoriale".

 

I prodotti della Davide Groppi, le cui componenti principali sono la semplicità, la leggerezza e l'emozione, toccano tutta la gamma dell'illuminazione: dall'interno all'esterno, dalla sospensione alle lampade da tavolo, passando per quelle a parete, a terra o a incasso. Due dei suoi prodotti – Sampei e Nulla – hano ricevuto il Premio Compasso d'Oro Adi 2014, cioè il più importante riconoscimento italiano di design per il progetto, il prodotto e la ricerca.

Commenti


Commento* :
Nome utente* :

Password:
Nota informativa sulla privacy
 Acconsento al trattamento dei miei dati personali*